Matrimonio a Parigi: Boldi in anticipo su De Sica, trailer del film che esce il 21 ottobre

Scritto da: -

Matrimonio a Parigi, il nuovo film di Massimo Boldi: trailer, cast e trama su Blogosfere Spettacoli

matrimonio_a_parigi_trailer cast trama boldi.jpg

Questa è una di quelle cose che fanno male a un cine-blogger. Matrimonio a Parigi, l’ultimo film di Massimo Boldi, uscirà nelle sale questo venerdì, il 21 ottobre, ma la presentazione alla stampa è già avvenuta. Il sottoscritto però non è stato invitato.

Perché? La risposta non è così semplice (probabilmente per una selezione a priori della Medusa che distribuisce il film), ma, se “a pensar male degli altri si fa peccato ma spesso si indovina”, come dice il buon Giulio Andreotti, potrebbe c’entrare qualcosa quell’ormai famosa recensione di A Natale mi sposo che scatenò tante polemiche su queste pagine.  

Repliche e controrepliche che potrebbero aver irritato il rivale di Christian De Sica; a proposito, la scelta di distribuire il film un mese prima del consueto potrebbe essere ascritta a una sorta di mutuo patto di non belligeranza tra i due o, di nuovo quel maledetto cinismo, alla paura di uno scontro diretto?

Fatto sta che per parlarvi di questo cinepanettone in anticipo mi devo basare sui comunicati Ansa. Ecco quindi che nella commedia firmata da Claudio Risi ritroviamo il solito cast di volti televisivi: Biagio Izzo, Annamaria Barbera, Enzo Salvi, Massimo Ceccherini, Raffaella Fico, Diana Del Bufalo.

E Rocco Siffredi: mi risuonano nella mente certe affermazioni perentorie del tipo “la volgarità è un’altra cosa”, mentre mi chiedo che tipo di gag possa generare un personaggio del genere. Metalinguismo? Arguzie filosofiche alla Woody Allen? Gag agrodolci alla Wes Anderson? Mah, il commento agli spettatori paganti.

La trama, inutile a dirlo, è quanto di più scontato si possa immaginare: evasore di tasse e finanziere integerrimo non sanno che i loro figli sono amici. Viaggio assieme, dinamiche da strana coppia, qualche peto, battute in milanese, applausi a scena aperta e chiusura del sipario. Tutto come previsto.

A parte gli incassi, si spera.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Spettacoli.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Entertainement di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano