Laura Pausini Inedito: report dalla conferenza stampa di presentazione del disco

Scritto da: -

La cantante Laura Pausini ha presentato oggi alla stampa, in diretta live mondiale, il suo nuovo disco, "Inedito", che uscirà l'11.11.2011. Poco prima in Piazza Duomo è stato organizzato un flash mob ad hoc.

GD2_8874.jpg

Sono rientrata da poco dalla conferenza stampa mondiale che ha indetto oggi Laura Pausini per presentare alla stampa il suo nuovo lavoro (“Inedito”), che arriva a due anni di distanza dallo stop che la cantante si era autoimposta per ‘riflettere’ e per recuperare la ‘quotidianità che aveva dimenticato’.

In realtà però mi è sembrato di assistere solo ad un lungo monologo, emozionato ed emozionale se volete - in pieno stile ‘Pausini’ -, perchè Laura, nell’ora risicata messa a disposizione della stampa per la presentazione del disco, ha parlato lei sola per quasi per tutto il tempo, concedendo sul filo del rasoio risicatissime domande ad alcuni giornalisti della carta stampata e una alla Pina di Radio Deejay. Ma andiamo con ordine.

Il disco non si discosta più di tanto dal classico stile a cui ci ha abituati la cantante di Castel Bolognese, fatta eccezione per il brano scritto da Ivano Fossati, “Troppo Tempo”.

Questo pezzo è considerato da Laura il più importante del suo repertorio, mentre una delle sue canzoni preferite del disco è “Mi Tengo”, che ricorda ‘il mondo di Fiorella Mannoia’ (un’altra delle Amiche per l’Abruzzo presenti nelle tracce insieme alla Nannini, che ha duettato con Laura in “Inedito”). Anche perchè il testo parla di ’sentimenti nuovi’, mai affrontati dalla cantante in questi termini. “Come vivi senza me” parla invece della crisi di una coppia di amici, di quando ’si sbaglia nel voler cercare sempre qualcosa di nuovo in un rapporto che dura da tanto tempo, quando bisognerebbe accettarsi per come si è’. In “Nel primo sguardo” ha cantato anche la sorella di Laura, Silvia, che da piccola ‘era obbligata a fare da corista dalla sua sorella maggiore’. La famiglia compare in un certo senso anche in “Tutto non fa te”, dedicata alla mamma. “Ti dico ciao” invece è un brano dedicato a un ‘amico, Giuseppe, morto’. E su questo pezzo la Pausini non ha voluto aggiungere altro.

Un rapidissimo spazio della conferenza è stato riservato al tour, che partirà il 22 dicembre da Milano, e che ‘promette molte sorprese’. Ultime battute - ma non troppe - sono state dedicate alla polemica scoppiata qualche giorno fa per l’espulsione di alcuni fan della cantante dal fan club. La cantante ha detto di non voler approfondire ulteriormente la questione.

Sul gran finale, serratissimo, Daniel Vuletic, uno degli autori delle canzoni di “Inedito”, ha consegnato a Laura una maglia del Milan numero 11 (giusto per aggiungere ancora un 11. Il disco esce l’11.11.11 ndr.) autografata da tutta la squadra, e il momento è stato condito dalla domanda-ciliegina sulla torta della Gazza, che le ha chiesto di alcuni giocatori (già c’è poco tempo per le domande, e si perdono sul calciomercato?).

Poco prima la cantante aveva detto che in Italia i premi musicali - parlava del Grammy che ha vinto qualche anno fa - non vengono considerati come si deve perchè si parla solo di sport.

Ecco…appunto.

ps. La mia ripetizione della parola stampa nella prima parte del post non è casuale. Perchè durante tutto il discorso, e ancora prima, dal suo ingresso, Laura si è dimostrata molto più interessata al tavolo che ospitava i giornalisti delle maggiori testate italiane (la cantante si è anche ampiamente profusa in baci e saluti), non degnando di particolare attenzione tutto il resto della sala. Peccato che non sia stato concesso più spazio alle domande, magari anche a quelle di qualche sito/blog.

white box tre 06_008 mail.jpg white box uno _06_001 mail.jpg

(credits immagine di apertura: Giovanni De Sandre)

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
  • nickname Commento numero 1 su Laura Pausini Inedito: report dalla conferenza stampa di presentazione del disco

    Posted by:

    \"ha parlato lei sola per quasi per tutto il tempo\" No, ma dai? Vuoi un premio per aver scritto questa... come dire?, cavolata? Conferenza stampa = presentazione di un disco = si parla di un disco. Non si perde tempo su chiacchiere inutili e solito gossip! Un consiglio: riascoltati \"Inedito\" e \"Ognuno ha la sua matita\" perché se per te sono \"la solita melodia di Laura\" significa che hai qualche problema all\'udito. E la mia non vuole essere un\'offesa, perché anche chi non sopporta Laura ma di musica capisce qualcosa, ha detto che questi sono due pezzi diversi... Scritto il Date —