Twitter: Ashton Kutcher dice basta dopo un errore madornale

Scritto da: -

Come Ashton Kutcher ha deciso di non gestire più personalmente il proprio canale Twitter. Tutti i dettagli su Blogosfere Spettacoli

ashton kutcher twitter.JPG

Internet e in special modo i social network sono degli strumenti preziosi, ma vanno utilizzati con cautela e grande attenzione.

Questa precauzione vale per chiunque ma sopratutto per le celebrità, che per la propria condizione hanno a disposizione una platea amplissima. Se infatti noi “persone normali” inavvertitamente dovessimo fare qualche errore di valutazione il breve intervallo tra un post o un tweet e l’altro non causerebbe chissà danni enormi; così però non è stato per Ashton Kutcher, insultato dal suo folto seguito di follower su Twitter.

L’ex marito di Demi Moore, infatti, commentando la notizia del licenziamento di Joe Paterno, un famoso allenatore di una squadra americana di football, non si era accorto che il motivo dell’allontanamento non era da attribuire a scarso rendimento sportivo quanto piuttosto al suo ruolo omertoso in una faccenda di abusi su minori.

In seguito a questo sbaglio Kutcher è stato preso di mira da tantissimi follower che lo hanno invitato senza mezzi termini a informarsi meglio. L’attore si è scusato per quanto avvenuto e ha deciso che in seguito il suo profilo sul social network verrà gestito da un team apposito.

Come testimonial contro gli abusi sessuali sono davvero mortificato. Quando ho cominciato a usare Twitter era più che altro una piattaforma di comunicazione, sulla quale le persone potevano dire quello che pensavano in tempo reale e se i fatti erano sbagliati la comunità te li segnalava e tu potevi correggere. Twitter però è cresciuto: i tweet di un singolo diventano notizia da trasmettere in tutto il mondo. E gli errori sono diventati obiettivo di aspre critiche”  

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!