Massimo Boldi Twitter: #BoldiCapra spopola sul social network, una lezione di virtualità?

Scritto da: -

Polemiche su Twitter per un'affermazione piuttosto decisa di Massimo Boldi. Il popolo dell'Internet si ribella e lancia una campagna contro il comico

boldicapra twitter.JPG

Proprio questa mattina parlavo di vox populi, discussioni da Bar Sport, riguardo alle abilità che dovrebbe possedere un personaggio televisivo. Manco a farlo apposta mi ritrovo a parlare della grande massa mediatica rappresentata questa volta dagli utenti di Twitter.

Introduzione: Massimo Boldi è un amico/nemico del sottoscritto, in seguito a certe discussioni derivanti dalle recensioni dei suoi ultimi due film. Si dà il caso che egli sia anche uno degli utenti più attivi su Twitter, dotato di moltissimi contatti e quasi sempre online. Si dà pure il caso che questa mattina il comico abbia avuto un diverbio con un utente: questi ne avrebbe criticato le capacità filmiche, e la pronta risposta del cipollino è stata “tu invece cosa pensi di combinare. Capra”.

A questo punto sul social network è nata una campagna d’odio a partire dall’hashtag #BoldiCapra. In pratica insulti a ruota libera contro il poco prudente attore.

Chi bazzica un po’ l’Internet sa che la maggior parte dei naviganti coinvolti in discussioni dà il peggio di sé, al sicuro grazie al filtro della distanza siderale e fomentato dalla possibilità di dire qualunque cosa senza ripercussioni serie. Normali colloqui si trasformano in un batter d’occhio in minacce di morte e in improperi che farebbero arrossire il peggior camionista.

Istituire e fare parte di un movimento contro Boldi, solo perché ha esagerato nel voler difendere il proprio lavoro, da una parte significa negargli la possibilità di incazzarsi come chiunque altro, dall’altra rappresenta in tutta la sua drammatica evidenza i pericoli di una massa senza volto relegata alla virtualità assoluta. Vorrei vedere chi avrebbe il coraggio di dire un faccia a Massimo quello che invece gli scrive in queste ore: non si tratta del contenuto, ma di assumersi la responsabilità di ciò che si dice. Troppo facile nascondersi dietro un cancelletto…

Ecco un tweet col quale mi trovo d’accordo:

il caso #BoldiCapra è la faccia negativa di twitter. Zero ironia, zero critica sociale; solo un vigliacco tiro al bersaglio stile Striscia

E qui una serie di insulti gratuti:

divertente questa cosa di #BoldiCapra non mi faceva ridere neanche quando andavo all’asilo che per ridere bastava dire la parola cacca

I personaggi Tv si sono iscritti a Twitter per noi, per farci capire quanto siamo migliori di loro nel nostro anonimato. Grazie

Che brutta cosa offendere una persona senza saperne neanche il motivo, come sto facendo io in questo momento! Ma #BoldiCapra per principio!

LINK UTILI 

Fiorello Twitter: scompare dal social network, si apre la campagna #freeFiorello 

Valerio Scanu: su Facebook e Twitter il delirio per l’acconciatura alla Lady Oscar 

Lupo Lucio morto: Dalla e Melevisione accoppiati dal delirio web  

Lady Gaga hot record: su Twitter ha 20 milioni di seguaci, è la persona più seguita 

Vota l'articolo:
3.43 su 5.00 basato su 7 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Spettacoli.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Entertainement di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano