E' morta Natasha Richardson, moglie di Liam Neeson

Scritto da: -

natasha%20richardson.jpg

Un incidente sugli sci, una botta in testa e il coma. Poi arriva la difficile decisione, quella di staccare la spina. Natasha Richardson è morta, aveva solo 45 anni. L'attrice era appartenente ad una vera dinastia, quella dei Redgrave. Era moglie dell’attore Liam Neeson. Era stata ricoverata dopo l'incidente a Montreal, ma non ce l'ha fatta.

Alan Nierob, portavoce della famiglia, scrive il Corriere, in un comunicato ha detto: «Liam Neeson, i suoi figli e l’intera famiglia sono scioccati e devastati dalla tragica morte della loro amata Natasha. Esprimono la loro profonda gratitudine per il sostegno, l’amore e le preghiere di tutti e chiedono che sia rispettata la loro riservatezza durante questo difficilissimo momento».

Liam Neeson, impegnato nelle riprese del suo ultimo film a Toronto, «Chloe» era volato subito al capezzale della moglie. Dichiarata morta cerebralmente, è stata trasferita a New York, dove i medici le hanno staccato la spina.

Ora è arrivato il momento del silenzio, e del dolore per i familiari. Qui sotto la sua carriera, riportata da Wikipedia. Poche notizie.

È figlia dell'attrice Vanessa Redgrave e del regista Tony Richardson e ha una sorella più giovane, Joely, anch'essa attrice. Il suo primo marito (1984-1993) è stato l'attore Robert Fox. Dal 3 luglio 1994 alla morte è stata sposata con l'attore Liam Neeson, dal quale ha avuto due figli, Michael nato nel 1995 e Daniel Jack nato nel 1996.

Nel 1998 ha vinto il Tony Award per la migliore attrice nel musical Cabaret.

Vittima di un incidente mentre sciava nella località turistica di Mont Tremblant, in Canada, è stata dichiarata in stato di morte cerebrale il 17 marzo 2009 ed è deceduta il giorno successivo.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.  
 
  • nickname Commento numero 1 su E' morta Natasha Richardson, moglie di Liam Neeson

    Posted by:

    Mi dispiace tantissimo per Natasha. Era così simpatica, intelligente e con un cuore d'oro. Ho visto molti suoi film. Era davvero strepitosa. Mi dispiace soprattutto per i soui due figli che cresceranno senza una madre. Ci mancherai tanto Natasha. Scritto il Date —