Festival Locarno 2012: tutti i vincitori della manifestazione

Scritto da: -

Si conclude l'importante festival del cinema svizzero

manifesto_65locarno.jpg

Si è conclusa ieri la 65° edizione del Festival del film di Locarno, una delle rassegne cinematografiche più antiche d’Europa e del mondo, e un grande osservatorio internazionale sul cinema meno di consumo.

I vincitori di questa edizione (stavo per scrivere “il palmares” ma in questo caso trattiamo di pardi d’oro) sono stati decretati dalla giuria composta dal presidente Apichatpong Weerasethakul (vincitore a Cannes), regista, sceneggiatore, produttore e videomaker, da Roger Avary, sceneggiatore, produttore e regista, Im Sang-soo, regista sud coreano, Noémie Lvovsky, regista, sceneggiatrice e attrice e Hans Ulrich Obrist, curatore d’arte e scrittore. 

Il Pardo d’oro è stato quindi assegnato a La fille de nulle part di Jean-Claude Brisseau, mentre il Premio speciale della giuria è andato al secondo miglior film, Somebody Up There Likes Me di Bob Byington.

Per quanto riguarda i premi individuali segnaliamo il Pardo per la migliore regia elargito a Ying Liang per il film Wo Hai You Hua Yao Shuo (When Night Falls).

Nel settore recitativo invece il Pardo per la miglior interpretazione femminile è stato assegnato all’attrice An Nai (protagonista della pellicola sopracitata), mentre il miglior attore maschile è stato Walter Saabel nel film Der Glanz Des Tages (The Shine of Day) di Tizza Covi e Rainer Frimmel.

Una menziona speciale della giuria è stata spesa per lo “straordinario personaggio Candy nel film A Última Vez Que Vi Macau per la sua forte presenza attraverso l’assenza, che risuona per la giuria come la dimostrazione dell’immenso coraggio del cinema portoghese in un periodo nel quale gli insuccessi dei governi e dei sistemi sociali minacciano l’arte cinematografica“.

LINK UTILI 

Festival Locarno 2012: al via mercoledì la rassegna cinematografica. Ecco il programma 

Festival del Cinema di Venezia 2012 programma: ecco tutti i film in concorso e fuori concorso

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 2 voti.