Fabrizio Corona: "A breve tre "bombe" che faranno esplodere i giornali"

fabriziocorona.jpg

Fabrizio Corona ha iniziato la sua battaglia. Lo avevamo detto più volte. Il momento è arrivato. I giornali e i giornalisti si stanno preparando ad accogliere le bombe di Fabrizio, che ha affermato: 

"Ho tre nuove bombe che farò esplodere sui giornali, sto trattando la vendita proprio in queste ore...Roba forte, una di queste bombe-gossip farà tremare i palazzi!".

Non lo avevamo forse scritto qui? Fabrizio sta preparando sicuramente la sua rivincita, e in mano ha tanti assi da gettare sul tavolo al momento opportuno.

Foto compromettenti, dichiarazioni mai uscite sui giornali, personaggi dello spettacolo che lo hanno abbandonato e che magari hanno qualche scheletero nell'armadio, politici che hanno remato contro e che ora sono sull'orlo di una crisi di nervi per qualche fotarella di troppo, manager navigati e manager in erba che lo hanno accusato di complotto e che ora sono diventati suoi principali bersagli. Come e, forse, più di prima.

Tre bombe? Scommettiamo che le vittime saranno proprio quei vip che lo hanno abbandonato durante il periodo di detenzione? La frase sulle "bombe" è stata pronunciata da Fabrizio mentre si trovava sul balcone di casa sua, incalzato dai giornalisti. Non c'è che dire, ci sa proprio fare 'sto ragazzotto.

Alla domanda posta dai giornalisti che chiedevano se le "bombe" fossero foto o notizie su politici, Corona ha ribattuto: "Peggio!". Fabrizio Corona ha inoltre annunciato che mercoledi' verra' pubblicato un altro servizio clamoroso.

"Contiene - ha detto - foto mie che faranno molto discutere, foto molto speciali". Parlando della sua querelle con i magistrati di Potenza, Corona ha detto tra l'altro: "...comunque Woodcock mi ha gia' querelato, vorra' dire che gli daro' quei 15.000 euro... tanto me ne ha fatti guadagnare di piu'! Il mio business e' notevolmente aumentato, abbiamo venduto una valanga di magliette, cappellini, gadgets vari... tanti che potrei smetterla con il mio lavoro e mettermi nell'abbigliamento... ma non lo faro', e non diventero' nemmeno un personaggio televisivo...perche' il mio lavoro mi piace troppo e ce l'ho nel sangue...".

Già, tutto questo casino intorno a Corona non gli ha fatto altro che bene. Da sconosciuto a star. Nel giro di 80 giorni. Senza dover neanche fare il giro del mondo

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE ENTERTAINMENT DI BLOGO